Abitabilità e Agibilità

COS'È

Gli edifici non possono essere abitati senza una specifica attestazione che certifichi che:

  • la costruzione è stata eseguita in conformità al progetto approvato
  • l’edificio e gli impianti istallati rispettino le norme di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico.
  • L’attestazione di abitabilità si riferisce a immobili ad uso abitazione, quella di agibilità per tutti gli altri tipi di immobili.

La certificazione è necessaria:

  • per i nuovi edifici,
  • in conseguenza di interventi di ristrutturazione edilizia o di ampliamento e che riguardino parti strutturali degli edifici,
  • in conseguenza di interventi di restauro o ristrutturazione edilizia o di ampliamento contestuali a mutamento di destinazione d’uso.

 

DOVE RIVOLGERSI

Ufficio Tecnico - Urbanistica

 

QUANDO

In orario di apertura al pubblico

 

REQUISITI

Essere titolare del permesso di costruire o della DIA edilizia

 

COSA OCCORRE

Certificazione e attestazione del tecnico secondo il modello predisposto

 

COME

  1. Consegna o trasmissione all’Ufficio Protocollo dell’attestazione redatta secondo il modello predisposto
  2. Trasmissione al Servizio Urbanistica, che entro 180 giorni può avviare verifiche ed ispezioni

 

SPESE

Marca da bollo (14,62 €), più 26,00 € di diritti di segreteria

TEMPI

L’abitabilità/agibilità decorre dalla data del protocollo apposta sull’attestazione, consegnata o trasmessa al Comune.

 

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Claudio Pieri

 

SETTORE

Ufficio Tecnico - Urbanistica

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO:

L.R. n.1 del 3.1.2005
D.Lgs. n.378 del 6.6.2001 
D.P.R. n.379 del 6.6.2001 Regolamento Edilizio unico dei Comuni del Chianti Senese

Focus: 
0