AGGIORNAMENTO AL 3 MAGGIO 2020

FASE 2

Aggiornamento sulla distribuzione di mascherine, nuove ordinanze e DPCM, finanza pubblica

 

Cari concittadini,

siamo in procinto di iniziare la “fase 2” definita come “convivenza con il covid-19”; fase caratterizzata da un graduale ritorno alle attività proprie di ciascuno di noi, ma non nei modi e neppure nelle libertà precedenti la pandemia. Questo é dovuto all’aumento potenziale delle occasioni di contagio legate a quel tipo di socialità e globalizzazione degli spostamenti.

In questa nuova fase ci viene chiesto di indossare le mascherine, mantenere il distanziamento in ogni attività che intraprenderemo, sanitizzare ambienti, luoghi, materiali, attrezzature, mezzi di trasporto, luoghi di maggiore presenza delle persone etc...

Tra i presidi sanitari il sistema pubblico si é preso l’impegno di fornire le mascherine a tutti i cittadini e la Regione Toscana effettua forniture periodiche attraverso la rete di Farmacie e dei comuni, i quali, si occuperanno   della  distribuzione delle medesime nelle frazioni più distanti dal capoluogo.

Già da giovedì 30 aprile abbiamo iniziato il secondo giro di consegne a cura dei volontari Racchetta, Misericordia e Associazione Nazionale Carabinieri.

In aggiunta a queste, a partire dalla prossima settimana, distribuiremo a tutte le famiglie le mascherine prodotte nello stabilimento di Celine e mercoledì scorso, come potete vedere dalla foto, ho ricevuto un primo quantitativo di circa 700 unità.

In questa operazione é coinvolta anche la Misericordia di Radda per il supporto nelle operazioni di sanitizzazione.

Un grazie a Celine, alle maestranze che vi lavorano e ai volontari della Misericordia.

Parallelamente continua la distribuzione di buoni/pacchi alimentari e ad inizio settimana sarà pubblicato il “bando straordinario contributi a sostegno canone locazione causa Covid 19”.

Ci stiamo organizzando per la riapertura dei giardini e per questo andremo a sostituire le panchine con delle sedie sanitizzabili; operazione che faremo ogni giorno con il nostro personale dipendente. Le sedie verranno disposte in modo da garantire il distanziamento e in una modalità da permettere alle persone di conversare in sicurezza.

Riapriremo anche i cimiteri, cosi ciascuno potrà tornare a fare visita ai propri defunti; per il distanziamento valgono le solite norme e troverete delle indicazioni affisse fuori dalle cappelle e delle aree.

Raccomando a ciascuno il rispetto delle regole in modo da evitare rischi ed evitare il ritorno alla chiusura.

Adesso é consentito passeggiare anche oltre la prossimità della propria abitazione e, per i ciclisti, di poter percorrere le strade del proprio comune a condizione di non essere in gruppo e sempre mantenendo il distanziamento.

A tale proposito è terminata la fase di verifica della stabilità delle mura in Viale Matteotti e quindi procederemo a breve alla riapertura al traffico, escluso i mezzi pesanti.

Gli Uffici Comunali continueranno ad operare con le consuete modalità (prenotazione appuntamenti, email, telefono, ecc.) e con effettuazione di smart-working (lavoro agile); cio’ al fine della salvaguardia della salute dei dipendenti e per evitare spostamenti dei cittadini (molte pratiche possono essere svolte agevolmente per via telematica).

Per le aziende Invitalia SpA, su finanziamento INAIL, pubblicherà un Bando riguardante “l’ Accesso al Rimborso delle spese sostenute dalle Imprese per l’acquisto di Dispositivi di Protezione Individuale” (vedi allegato).

Per maggiori dettagli potete consultare l’ulteriore documentazione ed opuscoli allegati.

 

Finanza Pubblica

Stiamo ricevendo dalle organizzazioni di categoria del commercio e turismo e anche da singoli operatori, la richiesta di non pagamento di alcuni tributi come TARI, IMU, TASI per l’anno 2020.

Insieme agli altri comuni e ad ANCI stiamo trattando con la Regione, ATO etc.. per raggiungere un accordo che ci consenta di intervenire su questi aspetti, perché come Comuni non abbiamo l’autonomia per farlo se non andando contro gli attuali principi contabili.

L’auspicio è quanto prima di giungere ad una determinazione.

Al momento come sapete siamo intervenuti su quegli aspetti dove abbiamo autonomia, come il posticipo della scadenza della TARI , l’eliminazione della tassa di soggiorno (al momento fino al 31 Luglio 2020, ma disponibili ad estendere tale periodo)  e la riduzione del 60% del suolo pubblico.

Per quanto riguarda i servizi scolastici di mensa e trasporto scolastico il costo sarà interamente a carico del Comune per tutto il 2020.

Al momento che avremo più chiarezza sulle regole con le quali il governo intenderà gestire il bilancio degli enti locali potremmo intervenire modificando sia l’ arco temporale di applicazione, che i valori di ciascuna misura.

Nel caso della ristorazione, dove il distanziamento provocherà una diminuzione dei tavoli, la disponibilità dell’Amministrazione e di favorire per il 2020 la maggiore occupazione di spazi esterni senza pagamento di suolo pubblico (passare dall’attuale riduzione del 60% a zero).

Per il turismo attendiamo la conferma dell’impegno del governo al sostegno del settore attraverso forme di aiuti alle imprese turistiche e parallelamente a un incentivo alle famiglie al di sotto di particolari soglie di reddito, con figli a carico, sotto forma di bonus da spendere nelle strutture ricettive.

In aggiunta a questo, attraverso il coordinamento con gli altri sindaci dell’Ambito Turistico del Chianti potremmo pensare a interventi coordinati sull’intera area.

 

Pier Paolo Mugnaini

Sindaco del Comune di Radda in Chianti

Data evento: 
Ven, 01/05/2020 - 18:20 - Dom, 20/12/2020 - 20:00
Focus: 
0