Attività di edilizia libera

COS'È

L’attività di edilizia libera riguarda le attività edilizie non soggette a permesso a costruire o S.C.I.A. e sono soggete solo alla comunicazione al Comune, come ad esempio opere di manutenzione ordinaria che non modifichino l’esterno del fabbricato.

 

DOVE RIVOLGERSI

Per informazioni e competenze: Ufficio Tecnico – Urbanistica
Per la comunicazione: Protocollo

 

QUANDO

In orario di apertura a pubblico

 

REQUISITI

Proprietà del terreno o del fabbricato o chi ne abbia titolo

 

COSA OCCORRE

Comunicazione al Comune e, qualora prevista, relazione asseverata da parte di un tecnico abilitato.

Per le opere eseguite ai sensi dell'art. 2, comma 2, del D.P.R. 380/2001 e dell'art. 80, comma 2, della L.R. 1/2005 sono dovuti € 40,00 per diritti d'istruttoria

 

COME

  1. Il proprietario o l’avente titolo trasmette o consegna la comunicazione al protocollo
  2. L’Ufficio Protocollo trasmette la comunicazione al Servizio Urbanistica

 

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Claudio Pieri

 

SETTORE

Ufficio Tecnico - Urbanistica 

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

L.R. n.65/2014
L. n.1150 del 17.8.1942 
L. n.10 del 28.1.1977 
L.R. n.5 del 16.1.1995
Piano Regolatore Generale Regolamento Edilizio Unico Comuni del Chianti Senese 
L.R. n.59 del 21.5.1980 
L. n.13 del 9.1.1989 
D.M. n.236 del 14.6.1989
L.R. n.64 del 14.4.1995 
L. n.46 del 5.3.1990 
L.R. n.13 del 2.4.2002

Focus: 
0