Certificato di destinazione urbanistica

COS'È

È il certificato che attesta la destinazione, sotto il profilo urbanistico, della superficie particellare richiesta (immobile, terreno, area) nel rispetto del piano strutturale comunale e relativo regolamento urbanistico, nonché della vigente variante al P.R.G.: indica, in pratica, cosa si può fare o meno su una particolare particella catastale di proprietà. È un certificato che viene allegato ai contratti di compravendita di immobili.

 

DOVE RIVOLGERSI

Ufficio Tecnico - Urbanistica

 

QUANDO

In orario di apertura al pubblico

 

COSA OCCORRE

Domanda, in bollo, con allegato estratto di mappa catastale aggiornato con le particelle oggetto della richiesta stessa

 

COME

  1. Il proprietario o titolare del diritto può richiedere il certificato di destinazione urbanistica all’Ufficio Protocollo
  2. Consegna la domanda compilata ed eventuali allegati.
  3. Il protocollo trasmette la pratica al Servizio Urbanistica, che rilascia il certificato entro 30 giorni. 

 

SPESE

Marca da bollo (16,00 €) e diritti di segreteria da un minimo di 26,00 €, fino a 20 particelle, più 0,50 € per ogni particella in più fino a un massimo di 52,00€

 

TEMPI

30 giorni dal ricevimento della domanda

 

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Claudio Pieri

 

SETTORE

Ufficio Tecnico - Urbanistica

 

NOTE

Sono esenti da bollo le richieste per uso successione

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

L. n.47, Art.18 del 28.2.1985

Focus: 
0