Denunce ospitalità cittadini stranieri

COS’È

Qualora si ospitasse o si desse alloggio ad un cittadino straniero o apolide occorre presentare entro 48 ore una comunicazione che ne informi l’Autorità locale di Pubblica Sicurezza (Sindaco).

CHI

Chiunque, a qualsiasi titolo, dà alloggio ovvero ospita uno straniero o apolide, anche se parente o affine, ovvero cede allo stesso la proprietà o il godimento di beni immobili, rustici o urbani, posti nel territorio del Comune.

COME E COSA PRESENTARE

Comunicazione in carta libera secondo il modello allegato, consegnata a mano, tramite servizio postale o via fax al n. 0577/738062, contenente: l’esatta indicazione delle generalità del dichiarante, quelle dello straniero o apolide, le informazioni dettagliate dell’immobile in cui si ospita e la durata del soggiorno. Qualora l'ospitalità avvenisse a titolo di locazione turistica, anche non professionale, tale comunicazione (in questo caso necessaria anche per i cittadini italiani) dovrà essere inviata a mezzo del portale "AlloggiatiWeb", secondo le modalità indicate al seguente link:

http://questure.poliziadistato.it/it/Siena/articolo/5730ddf45c535696723255.

 

ITER

  1. Compilazione della richiesta.
  2. Presentazione della comunicazione al Servizio Polizia Municipale
  3. Il Servizio Polizia Municipale trasmette copia della comunicazione alla locale stazione dei Carabinieri

TEMPI

In immediato se presentata direttamente o a mezzo fax. Secondo i tempi del servizio postale se presentato attraverso quest’ultimo.

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Benvenuti Vito

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

D.Lgs 286/1998 “ art. 7 "Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero";

T.U.L.P.S. (R.D. 18.06.1931, n. 773) art. 109.

MODULISTICA

Denuncia ospiti stranieri

Focus: 
0