Idoneità alloggiativa

COS'È

Il certificato di idoneità alloggiativa attesta l'abitabilità dell'alloggio in cui vive la/il cittadina/o straniera/o, ovvero certifica che l'alloggio stesso rientri nei parametri minimi previsti dalla legge regionale per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Tale documento è necessario per la presentazione delle richieste di ricongiungimento e coesione familiare, carta di soggiorno (solamente se richiesta anche per il coniuge e i figli minori conviventi), visto per familiari al seguito e per il contratto di soggiorno.

 

DOVE RIVOLGERSI

Ufficio Tecnico - Urbanistica

 

QUANDO

In orario di apertura al pubblico

 

COSA OCCORRE

Domanda, in bollo, con allegato copia del permesso di soggiorno o di un documento d’identità del cittadino straniero e scheda tecnica dell’alloggio redatta da un tecnico abilitato 

 

COME

  1. Il cittadino straniero può richiedere il certificato di idoneità alloggiativa all’Ufficio Protocollo
  2. Consegna la domanda compilata e gli allegati.
  3. Il protocollo trasmette la pratica al Servizio Urbanistica.

 

SPESE

Marca da bollo (14,62 €) e diritti di segreteria di 26,00 €

 

TEMPI

30 giorni dal ricevimento della domanda

 

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Claudio Pieri

 

SETTORE

Ufficio Tecnico - Urbanistica

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

- L. n. 94 del 15.07.2009, che modifica l’art. 29 del Testo Unico D.Lgs. n. 286 del 25.07.1998
- D.M. 05/07/1975 

Focus: 
0