Mensa scolastica

COS'È

Il Comune di Radda in Chianti organizza un servizio di mensa scolastica per i bambini che frequentano la scuola dell'infanzia che abbiano un orario pomeridiano. Per usufruire del servizio,  occorre presentare la richiesta  prima dell’inizio dell’anno scolastico per permettere al Comune di organizzare il servizio.

 

DOVE RIVOLGERSI

Servizio Affari Generali - piano terra

 

QUANDO

in orario di apertura al pubblico 

 

REQUISITI

Essere genitore od avere la patria potestà di un bambino iscritto alla Scuola dell'Infanzia.

 

COSA OCCORRE

Il servizio mensa viene assicurato a tutti gli alunni che sono iscritti alla scuola dell'infanzia.

Copia del menù che verrà servito verrà esposto presso i locali della scuola. Il costo del pasto a carico della famiglia è stato determinato annualmente. I BUONI MENSA devono essere acquistati dai genitori preventivamente presso il Tesoriere Comunale Monte dei Paschi di Siena  (filiale di Radda in Chianti)

I buoni mensa vengono venduti in blocchetti da 20 e veranno ritirati uno per ogni pasto consumato.

Il bando per ottenere riduzioni/agevolazioni sul costo del servizio verrà pubblicato annualmente da questa Amministrazione.

SI RICORDA INOLTRE CHE I BUONI MENSA ACQUISTATI CON RIDUZIONE SONO ASSOLUTAMENTE PERSONALI E NON CEDIBILI, PENA LA REVOCA DELL’AGEVOLAZIONE E/O RIDUZIONE PER L’INTERO ANNO SCOLASTICO.

La frequenza alla mensa non è obbligatoria, anche se auspicabile. Nel caso di rinuncia al servizio i genitori devo procedere in proprio a prelevare e successivamente riaccompagnare gli alunni per le lezioni pomeridiane.

Non sono ammesse sostituzioni dei cibi previsti nel menù, salvo casi di particolari necessità nutrizionali che dovranno essere certificate dal medico o per motivi religiosi. 

 

SPESE

Per l’iscrizione al Servizio mensa e trasporto scolastico verranno applicate le tariffe annualmente stabilite dalla Giunta Comunale.

Il bando per le riduzioni/ agevolazioni ai detti servizi verrà pubblicato annualmente da questa Amministrazione.

  

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Letizia Tassini - Servizio Affari Generali 

  

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Regolamento Comunale per gli interventi sul Diritto allo Studio 

Focus: 
0